News & Eventi

 

La fine della valutazione di Stato: un obiettivo forse possibile

Giuseppe Valditara, capo dipartimento per la formazione superiore e la ricerca presso il MIUR, ha inviato ai rettori un documento per la riforma del sistema di valutazione. Il documento ha una contraddizione latente. Da un lato riconosce il fallimento di ANVUR e l’iper-regolamentazione che sta letteralmente strozzando gli atenei, dall’altro non individua una soluzione efficace poiché ritorna sul punto della valutazione (dei prodotti o chissà cos’altro) indicando in questa dimensione l’unica strada possibile per il governo dell’università. Si tratta di una riproposizione o, se vogliamo, di una lettura autenticadella sfortunata impostazione che ha portato alla legge Gelmini; un’impostazione basata sull’idea di un’università pubblica irriformabile

per saperne di più

Il MIUR vuole lanciare i prestiti agli studenti (anche se non sono nel contratto di governo)

“Vorresti un prestito per pagarti gli studi?” questa la domanda chiave del questionario che servirà all’Autorità di Gestione del Programma Operativo Nazionale Ricerca & Innovazione 2014 – 2020 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (“MIUR”) “per valutare la possibilità di introdurre uno Strumento Finanziario che metta a disposizione degli studenti prestiti per favorire l’accesso a percorsi di istruzione universitari e post-universitari”. Nel primo atto che riguarda l’università, il MIUR lancia il tema dei prestiti agli studenti universitari, di cui non solo non c’è traccia nel contratto di governo, ma che è ritornato periodicamente nei programmi di centrodestra e centrosinistra nello scorso decennio. Chissà se il sottosegretario Fioramonti ha ricevuto le deleghe, e chissà se si è accorto che altri, qualche burocrate di turno o gli stessi di sempre, stanno indirizzando le politiche universitarie del “governo del cambiamento”.

Per saperne di più

Se ne sono accorti gli studenti di Link e UDU (ordine alfabetico), che hanno preso posizioni del tutto condivisibili. In questo post le ripubblichiamo integralmente.

Dalla presentazione del questionario apprendiamo che “la Survey è stata progettata e disegnata da PwC per la Banca Europea degli Investimenti”.

Roma, incarichi fantasma e milioni: Unint sotto accusa per truffa

Per quanto sia un’espressione abusata negli ultimi anni, a volte capita davvero che qualcosa avvenga «all’insaputa» del protagonista (inconsapevole, dunque) di una vicenda. Sembra questo, ad esempio, il caso di un gruppo di docenti universitari che si sono trovati a fare da specchietto per le allodole nell’attrarre fondi pubblici su alcuni progetti di ricerca della Unint da diversi milioni di euro ognuno. Da qui parte una doppia inchiesta, penale e gestionale, che oggi coinvolge i vertici della Università degli studi internazionali di Roma.

L’ipotesi di reato è quella di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Su delega del pm Mario Palazzi i finanzieri del Nucleo tributario hanno già provveduto ad ascoltare i professori come persone informate dei fatti ed ad acquisire la documentazione sulle loro supposte mansioni «fittizie». A verbale i docenti hanno confermato la loro estraneità ai fatti, di non aver cioè mai ricevuto incarichi né tanto meno di aver percepito compensi, anche se alcuni di loro, a indagine già avviata, si sono visti riconoscere somme mai richieste per ruoli risalenti anche a quattro anni prima.

Per saperne di più

Scuole per mediatori linguistici: il parere del CUN

Di
 –

30/06/2014 Mediazione Linguistica e carriere per l’occupazione – Education 2.0
Il corso di “Mediazione Linguistica per il Management e lo Sviluppo del Territorio” erogato da SSML (Scuole Superiori per Mediatori Linguistici) e gli sbocchi professionali per chi ha passione per le lingue e le culture.

23 /12 /2013 Il prestigioso giornale di economia e finanza dedica una pagina ad AUPIU

Il Sole24Ore, uno dei più importanti giornali  del nostro paese, dedica una pagina alla  Associazione AUPIU . Gli articoli,  ” Cultura e profonda conoscenza delle lingue” e “ Pronti a capire e a raccontare il mondo che cambia”, sono  all’interno dello speciale uscito  lunedì 23 dicembre 2013:  ”EVENTI” N 77  Territorio, Istituzioni, Imprese-  Roma – Milano

Leggi gli articoli completi:

Il Sole 24 ore 23 dicembre 2013 – Eventi-

Rassegna stampa :

http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=34654

Leggi articolo

http://rstampa.pubblica.istruzione.it/rassegna/rassegna.asp

Rubrica: UNIVERSITA’ E LAVORO

23-12-2013

eventi (il sole 24 ore)

  12

CULTURA E PROFONDA CONOSCENZA DELLE LINGUE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...