La Mediazione Linguistica un Nuovo Modo di essere Interpreti: Spettacolo di Nuovi Talenti Seconda Edizione

In evidenza

‘La Mediazione Linguistica. Un nuovo modo di essere interpreti : spettacolo di nuovi talenti’ II Edizione è il titolo della Manifestazione che si terrà venerdì 27 Maggio 2016, alle ore 19.00, nell’Aula Magna “Auditorium” dell’Istituto Universitario SSML San Domenico, in via Casilina al civico 233.
Promosso dall’AUPIU, in collaborazione con Astrambiente, Unitalia, la Loups Garoux produzioni di Marta Bifano  e la Stemo Production di Claudio Bucci.

La Manifestazione si propone di evidenziare le potenzialità della Mediazione Linguistica nella sua accezione culturale, artistica, sociologica, pedagogica e comunicativa, capace di permettere uno sviluppo del territorio in ambito occupazionale e di promuovere e diffondere l’arte, la cultura e le abilità di giovani talenti. Alla guida di questo percorso si pone il mediatore linguistico culturale il quale, scrupolosamente formato, impara ad andare oltre la territorialità e con “arte” interpreta e promuove il territorio oltre i confini regionali e nazionali, diventando promotore di nuove attività comunicative e lavorative.

Talent Show

L’evento si snoderà attraverso interventi che abbracceranno le varie tipologie di Mediazione linguistica, quali quella culturale delle arti e dello spettacolo, commerciale, sociale, di integrazione multiculturale, approfondendo le tematiche della intercultura, dell’esperienza e dell’incontro con l’altro.
Il programma sarà introdotto da una breve proiezione, in anteprima assoluta, di un video ideato, scritto e sceneggiato dagli studenti del 3° anno, dedicato alla promozione del territorio (in particolare di Roma): un Prodotto di mediazione filmica in collaborazione con la Loups Garoux produzioni di Marta Bifano, della durata di 10 min. Proseguirà con i saluti di: prof. ssa Adriana Bisirri, presidente AUPIU e direttrice SSML “ Gregorio VII”. Seguirà lo spettacolo di nuovi talenti il cui programma verrà presentato in un’apposita locandina pubblicitaria.
talent

La manifestazione è stata promossa in occasione della 2° edizione de La Giornata della Mediazione linguistica culturale, organizzata dall’AUPIU nel 2016, ovvero due anni dopo la nascita dell’associazione che ha riunito le migliori SSML e università con lo scopo di diffondere una migliore formazione per l’occupazione.
“Quale presidente di AUPIU sono lieta di poter ospitare un Evento che individua nella “mediazione linguistica” un fondamentale traguardo culturale. Particolarmente interessante, infatti, l’intenzione di proporre modelli e comportamenti che puntano a restituire all’Alta Formazione Universitaria il suo giusto valore sociale, artistico, comunicativo, culturale e formativo di nuovi talenti ai fini del riconoscimento e dell’affermazione dei diritti sostanziali”.
La partecipazione alla manifestazione è libera e garantisce il riconoscimento di crediti formativi agli studenti che vi partecipano sia come attori che come spettatori.

Il Concorso

Mediatori linguistici e culturali, interpreti, artisti per le arti e lo spettacolo: sono le nuove scommesse artistiche della II edizione del Concorso ‘La Mediazione Linguistica. Un nuovo modo di essere interpreti : spettacolo di nuovi talenti’. La manifestazione intende garantire uno spazio trasparente ai nuovi talenti e contribuire alla valorizzazione artistico-culturale di giovani autori italiani, europei e del mondo.
È la grande e innovativa operazione di talent-scouting ideata da AUPIU per individuare i talenti emergenti della Mediazione linguistica da coltivare nell’ambito delle proprie SSML ed Università aderenti per aprire una nuova era nel rapporto con i giovani iscritti presso le differenti sedi italiane, all’insegna dell’interattività creativa e della trasparenza.

 

Il progetto, nato da un’idea della Presidente e sviluppato dalla Direzione Nuovi Media, si fonda su una rete di network (quali blog e altri social media) e la realizzazione di un apposito canale web su YouTube che permetterà di mostrare i nuovi talenti – comici, presentatori, attori, musicisti, traduttori, adattatori, interpreti  e tutti coloro che pensano di poter “ combinare arte  e spettacolo”.

Il format, ideato dalla Prof. Adriana Bisirri all’interno del proprio insegnamento di “Italian art &  creative culture”, in collaborazione col Prof. Alfredo Rocca, ed altri docenti e ricercatori  prevede diverse azioni:

 

1) l’ideazione di un soggetto filmico  dietro la direzione della Prof.ssa Marta Bifano  che verrà ripresa come genere “reality “dallo spettacolo dei “giovani talenti”  e presentato il 27 maggio;
2) la scelta di concorrenti oppure di partecipanti fuori concorso selezionati ed ascoltati in base a varie abilità comunicative ed artistiche con audizioni e video degli stessi presentati su YouTube;
3) la realizzazione di una lista di finalisti, solisti o band, attori, ecc. che si esibiranno nella manifestazione del 27 Maggio presso l’Auditorium dell’International Campus –SSML San Domenico , via Casilina 233.
A questo proposito si ricorda che si darà particolare attenzione a proposte originali, ovvero: autori e/o interpreti di brani inediti, autori e/o interpreti di traduzioni musicali o interpreti di “cover” ma con particolare connotazione di originalità (nell’arrangiamento o nell’esecuzione) .

 

La successiva fase del concorso porterà alla selezione del vincitore, che riceverà premi messi  in palio dall’associazione AUPIU e da Astrambiente. Il vincitore  e i primi 5 classificati scelti dalla giuria composta da esperti professionisti del settore, verranno pubblicizzati sui maggiori social network . Ai vincitori verranno assegnati dei riconoscimenti e dei crediti per il lavoro svolto.

 

Per le iscrizioni inviare un’email entro il 30 aprile all’indirizzo: talent27maggio@gmail.com, indicando nome e cognome, classe, tipo di performance.

Premio per la traduzione promosso da AUPIU

 

Premio per la Traduzione promosso da AUPIU e UNITALIA (Associazione di categoria degli interpreti, traduttori, adattatori ) con le modalità di svolgimento del Progetto “Orientamento per l’occupazione” per l’Anno Scolastico 2016-17

images3

Premio per la Traduzione  AUPIU 2016

Dal 30 aprile 2016 sarà possibile iscriversi alla prima edizione del Premio per la Traduzione AUPIU e UNITALIA

Il Premio è riservato agli studenti delle SSML aderenti ad AUPIU e delle classi IV e V superiore  pubbliche e paritarie .

Per gli studenti delle SSML aderenti ad AUPIU i testi delle traduzioni devono essere finalizzati alla recitazione o al canto dello spettacolo dal vivo che si terrà presso l’aula magna /Auditorium della SSML “San Domenico “ Via Casilina 233 , 00176 Roma  il giorno 27 maggio alle ore 19,00. Le lingue accettate sono da e verso l’inglese dall’italiano.

Per gli studenti delle classi IV e V delle scuole superiori verranno accettati opere in prosa, poesia o canzoni dall’inglese verso l’italiano di lunghezza  massimo di una cartella ,25 righe circa,1500 caratteri circa.

Le migliori  tre traduzioni verranno premiate  durante la serata della manifestazione del

27  maggio 2016

Le informazioni sono disponibili al seguente link

https://aupiu.wordpress.com/2016/04/15/la-mediazione-linguistica-un-nuovo-modo-di-essere-interpreti-spettacolo-di-nuovi-talenti-seconda-edizione/

Per ulteriori informazioni  siamo a vostra completa disposizione.

E-mail bisirri@ssit.it

Coordinamento di Progetto

 

Per Informazioni e Contatti
Via Pasquale Stanislao Mancini, 2 – 00196 Roma
Tel. +39 06 6931 0976 – 391 367 8055
Fax +39 06 98380676
Lun. – Ven. dalle 10.00-13.00; 14.00-19.00

Corsi Traduzione Interpretariato Adattamento dell’Audiovisivo e Sotttitolaggio

CORSI LONDON CITY UNIVERSITY
La City University di Londra è una destinazione molto ambita da studenti provenienti da tutto il mondo.
E’ possibile seguire corsi altamente qualificati con standard di insegnamento molto alti.

Corso di adattamento cine televisivo
domenica 3 luglio – sabato 16 luglio

Corso audiovisivo e sottotitolaggio di I livello
CITY UNIVERSITY_ 2016 CINE-ADATT TELEV

domenica 17 luglio – sabato 30 luglio

Corso audiovisivo e sottotitolaggio di II livello
CITY UNIVERSITY_ 2016 CINE-ADATT TELEV

Corso di traduzione
domenica 3 luglio – sabato 16 luglio

Corso di traduzione e di introduzione all’interpretariato di I livello
CITY UNIVERSITY_ 2016 TRADUZIONE

domenica 17 luglio – sabato 30 luglio

Corso di traduzione e di introduzione all’interpretariato di II livello
CITY UNIVERSITY_ 2016 TRADUZIONE

CORSI LONDON METROPOLITAN UNIVERSITY
La London Metropolitan University è una delle maggiori Università del Regno Unito nella formazione professionale di interpreti e traduttori.
Corso di traduzione e di introduzione all’interpretariato di II livello
London Metropolitan Summer 2016
lunedì 11 luglio – venerdì 22 luglio

Questi Corsi Organizzati da AUPIU rappresentano una possibilità unica per la prossima estate  per le SSML Associate.

Il Progetto è rivolto agli studenti delle Scuole  Superiori per Mediatori linguistici con un livello minimo B1- B2, che vogliano perfezionare le capacità di traduzione ed interpretariato inglese-italiano e viceversa, di Adattamento ,Sottotitolaggio e Audiodescrizione. Possono partecipare eventuali studenti esterni  che desiderano iscriversi presso le SSML per i quali è richiesta una valutazione in entrata.

Per imparare le tecniche e i metodi della traduzione dell’Interpretariato, dell’adattamento, Sottotitollaggio e Audiodescrizione occorrono pratica ed una profonda conoscenza della lingua inglese. L’insegnamento delle tecniche di traduzione, l’utilizzo di un inglese semplice ma appropriato,di tectiche e metodi di adattamento per il sottotitolaggio e l’audiodescrizione, di metodi specifici per far fronte alle difficoltà in diverse situazioni e lezioni di avviamento all’interpretariato sono alla base di questi corsi. Gli insegnanti seguiranno gli studenti con un ampio utilizzo di lezioni pratiche ed esercizi. Oltre alle lezioni si ha la possibilità di usufruire dei servizi dell’università, come biblioteca e aula computer, per studiare autonomamente.

La Mediazione un Nuovo Modo di essere Interpreti Spettacolo di Nuovi Talenti di AUPIU: Let Your Talent shine

 Una bella esperienza lo spettacolo di talenti organizzato dall’Associazione AUPIU in collaborazione con Astrambiente, UNITALIA  il 29/05/2015  il talent show, “Let your talent shine”, organizzato dalla Presidente Prof. Adriana Bisirri, presso l’auditorium della SSML San Domenico. In quest’occasione tutti  hanno avuto il piacere di assistere a questo spettacolo completo di sketch, esibizioni canore e danzanti .

I VINCITORI:

Featured imageFeatured image

1° posto : Federico Borriello & Pierfrancesco Galluzzo

  • I due ragazzi, hanno colpito non solo il pubblico, ma anche la giuria che ha deciso di premiarli con il primo posto. Il pezzo che hanno portato era tratto da un’opera di Raymond Queneau, “Exercices de style”, (tradotto in italiano “Esercizi di stile”).Gli Esercizi di stile (Exercices de style), scritti dal francese Raymond Queneau, constano di una trama raccontata in novantanove modi diversi, ognuno in uno specifico stile di narrazione. Furono pubblicati da Gallimard per la prima volta nel 1947. Nel 1963 ne uscì un’edizione aggiornata e nel 1973 un’ulteriore edizione.

    Il libro è stato pubblicato in Italia nel 1983 dalla casa editrice Einaudi, nella traduzione di Umberto Eco con testo originale a fronte. Una nuova edizione, con aggiunta di testi e una postfazione di Stefano Bartezzaghi è uscita nel 2001.

    Il duo è stato impeccabile e a dir poco sincronizzato in tutte e sei le interpretazioni. Eccovi l’elenco:

  • In coro
  • Botta e risposta di frazioni di singole frasi
  • Gesti
  • Alternanza spagnolo e inglese
  • Alternanza dialetto calabrese e romano
  • Effeminati

Featured image

A condividere il podio a parimerito è stata la bravissima pianista, Ester Lucarini  che si è esibita in un bellissimo brano al pianoforte.

Featured imageFeatured image

2° posto: Matteo Galoni

Ad aggiudicarsi il “posto di mezzo”  è stato il bravissimo cantautore, Matteo Galoni, portando un suo pezzo “La vita che volevi” in versione acustica, poiché la sua band, i Vincent, per impegni extra, non ha potuto accompagnarlo nella sua esibizione. Ma è comunque stato un successone!

Featured imageFeatured image

3° posto: Martina De Santis

La terza vincitrice, meritava almeno un posto nella top 3 con il suo brano inedito dal titolo “Ascolta anche tu”, che ha fatto scendere qualche lacrima agli spettatori. La bellissima canzone è dedicata a sua madre, scomparsa proprio l’anno scorso. Ancora complimenti Martina!!!

ESIBIZIONI DEGNE DI NOTA

Featured imageFeatured image

Sissi Hu

Sissi è di origine Cinese,come dice lei  di seconda generazione . Perfettamente italiana e quando la sentiste parlare in italiano direste : “Questa è una romana DOC”. Sissi ha deciso di portare un monologo, scritto da lei che mette a confronto due culture , quella cinese e quella italiana, deliziandoci con qualche frase in cinese e  facendo delle battute davvero divertenti degne del palco di Zelig.

Featured imageFeatured image

Clarissa Candellero in Sweet Child O’ Mine dei Guns N’ Roses

La sua  potente voce è stata qualcosa di eccezionale magnificando   tutto l’auditorium, facendolo risvegliare di entusiamo. Inutile dire che la sua interpretazione è stata grandiosa e grintosa allo stesso tempo. E nonostante fosse una cover, Clarissa ha saputo reinterpretare il brano in maniera originale, come solo lei sa fare, prendendo delle note altissime.

11058644_10206616975652826_814582189402746301_n11392963_10206616976492847_7989598018889559288_n

Giulia Mollo in Chasing Pavements di Adele riadattata in italiano

Altra sorpresa è stata l’esibizione canora di Giulia, che ha stupito tutti con la sua voce dolce e melodica. Il testo è stato tradotto e adattato da Laura Serrentino, che ha chiesto alla cantante stessa di cantare il pezzo. La canzone, invece è stata riarrangiata dal  professore Alfredo Rocca Docente della SSML GREGORIO VII .

Featured imageFeatured image

Altro talento, conosciuto da tutti alla Gregorio VII è sicuramente Enrico Gabriele Gentile, che ha portato un suo brano inedito intitolato “Roman Nights”.

1907517_10206616905611075_5401672939546511416_n

Le elegantissime ragazze  che hanno cantato la canzone “I Colori del Vento” tratta dal cartone animato disney “Pocahontas”. Il testo è stato tradotto e riadattato da Paola Ferraiuoli e Valentina Corsi e dedicato alla Prof. Adriana Bisirri Presidente di ASTRAMBIENTE.

image-0001

And last but not least, Giulia Mollo e Chiara Balsamo con la collaborazione di Clarissa Candellero sono riuscite a portare a termine il difficile progetto di sceneggiatura di una fiction il cui trailer  è stato presentato all’inizio dello spettacolo grazie al preziosissimo aiuto dell’attrice e regista, Marta Bifano. Presto il trailer e le altre scene verranno messe in rete. Sopra potete apprezare la Locandina realizzata dalla brava Giorgia Giannetti.

ESIBIZIONI EXTRA

Featured imageFeatured image

Il Professore Alfredo Rocca in I Sogni

Anche il professore di traduzione e literary adaptation ha sorpreso tutti con un suo brano inedito a fine serata, intitolato “I Sogni”.

Featured imageFeatured image

La Professoressa Ming in “Wo ai ni Zhōngguō

E il finale a sorpresa con la bravissima professoressa di cinese, che è anche una bravissima cantante lirica. La sua interpretazione gioiosa e patriottica di “Wo ai ni Zhongguo” ha toccato i cuori di tutti.

Ecco  i partecipanti al talent

Featured image

Le due bellissime presentatrici, Fabiana e Clarissa Nacchia e le hostess insieme alla professoressa e direttrice, Adriana Bisirri.

11377110_10206616911611225_6154261346814920344_n11196311_10206733820248388_735870928393157467_n

La Mediazione un Nuovo Modo di essere Interpreti: Spettacolo di Nuovi Talenti

AUPIU

‘La Mediazione. Un nuovo modo di essere interpreti : spettacolo di nuovi talenti’ è il titolo della Manifestazione che si terrà venerdì 29 Maggio 2015, dalle ore 19.00, nell’Aula Magna “Auditorium” dell’Istituto Universitario SSML San Domenico, in via Casilina al civico 233.
Promosso dall’AUPIU, in collaborazione con Astrambiente, Unitalia, la Loups Garoux produzioni di Marta Bifano  e la Stemo Production di Claudio Bucci.

La Manifestazione si propone di evidenziare le potenzialità della Mediazione Linguistica nella sua accezione culturale, artistica, sociologica, pedagogica e comunicativa, capace di permettere uno sviluppo del territorio in ambito occupazionale e di promuovere e diffondere l’arte, la cultura e le abilità di giovani talenti. Alla guida di questo percorso si pone il mediatore linguistico culturale il quale, scrupolosamente formato, impara ad andare oltre la territorialità e con “arte” interpreta e promuove il territorio oltre i confini regionali e nazionali, diventando promotore di nuove attività comunicative e lavorative.

polls_talent_
L’evento si snoderà attraverso interventi che abbracceranno le varie tipologie di Mediazione linguistica, quali quella culturale delle arti e dello spettacolo, commerciale, sociale, di integrazione multiculturale, approfondendo le tematiche della intercultura, dell’esperienza e dell’incontro con l’altro.
Il programma sarà introdotto da una breve proiezione, in anteprima assoluta, di un video ideato, scritto e sceneggiato dagli studenti del 3° anno, dedicato alla promozione del territorio (in particolare di Roma): un Prodotto di mediazione filmica in collaborazione con la Loups Garoux produzioni di Marta Bifano, della durata di 10 min. Proseguirà con i saluti di: prof. ssa Adriana Bisirri, presidente AUPIU e direttrice SSML “ Gregorio VII”. Seguirà lo spettacolo di nuovi talenti il cui programma verrà presentato in un’apposita locandina pubblicitaria.
La manifestazione è stata promossa in occasione della 1° edizione de La Giornata della Mediazione linguistica culturale, organizzata dall’AUPIU nel 2015, ovvero un anno dopo la nascita dell’associazione che ha riunito le migliori SSML e università con lo scopo di diffondere una migliore formazione per l’occupazione.

talent
“Quale presidente di AUPIU sono lieta di poter ospitare un Evento che individua nella “mediazione linguistica” un fondamentale traguardo culturale. Particolarmente interessante, infatti, l’intenzione di proporre modelli e comportamenti che puntano a restituire all’Alta Formazione Universitaria il suo giusto valore sociale, artistico, comunicativo, culturale e formativo di nuovi talenti ai fini del riconoscimento e dell’affermazione dei diritti sostanziali”.

talentshow_gr
La partecipazione alla manifestazione è libera e garantisce il riconoscimento di crediti formativi agli studenti che vi partecipano sia come attori che come spettatori.

Il Concorso
Mediatori linguistici e culturali, interpreti, artisti per le arti e lo spettacolo: sono le nuove scommesse artistiche della I edizione del Concorso ‘La Mediazione. Un nuovo modo di essere interpreti : spettacolo di nuovi talenti’. La manifestazione intende garantire uno spazio trasparente ai nuovi talenti e contribuire alla valorizzazione artistico-culturale di giovani autori italiani, europei e del mondo.

images 2
È la grande e innovativa operazione di talent-scouting ideata da AUPIU per individuare i talenti emergenti della Mediazione linguistica da coltivare nell’ambito delle proprie SSML ed Università aderenti per aprire una nuova era nel rapporto con i giovani iscritti presso le differenti sedi italiane, all’insegna dell’interattività creativa e della trasparenza.

Talent Show
Il progetto, nato da un’idea della Presidente e sviluppato dalla Direzione Nuovi Media, si fonda su una rete di network (quali blog e altri social media) e la realizzazione di un apposito canale web su YouTube che permetterà di mostrare i nuovi talenti – comici, presentatori, attori, musicisti, e tutti coloro che pensano di poter “far spettacolo”. Il format, ideato dalla Prof. Adriana Bisirri all’interno del proprio insegnamento di “Italian art & culture”, in collaborazione col Prof. Alfredo Rocca, prevede diverse azioni:
1) l’ideazione di un soggetto filmico ambientato su Roma del genere “fiction” con l’ultima scena che verrà ripresa come genere “reality “dallo spettacolo dei “giovani talenti” presentato il 29 maggio;
2) la scelta di concorrenti oppure di partecipanti fuori concorso selezionati ed ascoltati in base a varie abilità comunicative ed artistiche con audizioni e video degli stessi presentati su YouTube;
3) la realizzazione di una lista di finalisti, solisti o band, attori, ecc. che si esibiranno nella manifestazione del 29 Maggio presso l’Auditorium dell’Istituto Universitario via Casilina 233.
A questo proposito si ricorda che si darà particolare attenzione a proposte originali, ovvero: autori e/o interpreti di brani inediti, autori e/o interpreti di traduzioni musicali o interpreti di “cover” ma con particolare connotazione di originalità (nell’arrangiamento o nell’esecuzione) .

La successiva fase del concorso porterà alla selezione del vincitore, che riceverà un premio messo in palio dall’associazione AUPIU. Il vincitore del premio e i primi 5 classificati scelti dalla giuria composta da esperti professionisti del settore, verranno pubblicizzati sui maggiori social network . Al vincitore assoluto andrà un premio di 500 euro.

Le iscrizioni dovranno essere presentate alla Prof. Bisirri o al Prof. Rocca entro il 30 aprile.

email:

bisirri@ssit.it

Corsi estivi a Londra presso LONDON MET UNIVERSITY/CITY UNIVERSITY

Programmi e Corsi estivi LOndra

aupiu

CORSO DI TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO LONDON METROPOLITAN UNIVERSITY

CORSO DI ADATTAMENTO CINE-TELEVISIVO PRESSO LA CITY UNIVERSITY DI LONDRA

CORSO DI TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO PRESSO LA CITY UNIVERSITY DI LONDRA

Corso di Traduzione  ed Interpretariato alla London Metropolitan University dal 12 al 25 luglio

Il Progetto è rivolto agli studenti delle Scuole  Superiori per Mediatori linguistici con un livello minimo B1- B2, che vogliano perfezionare le capacità di traduzione ed interpretariato inglese-italiano e viceversa. Possono partecipare eventuali studenti esterni  che desiderano iscriversi presso le SSML per i quali è richiesta una valutazione in entrata.

Per imparare le tecniche e i metodi della traduzione occorrono pratica ed una profonda conoscenza della lingua inglese. L’insegnamento delle tecniche di traduzione, l’utilizzo di un inglese semplice ma appropriato, di metodi specifici per far fronte alle difficoltà in diverse situazioni e lezioni di avviamento all’interpretariato sono alla base di questo corso. Gli insegnanti seguiranno gli studenti con un ampio utilizzo di lezioni pratiche ed esercizi. Oltre alle lezioni si ha la possibilità di usufruire dei servizi dell’università, come biblioteca e aula computer, per studiare autonomamente.

Il prezzo del corso è di 1700 euro.

Corso di Adattamento Cine-televisivo alla City University London dal 5 al 18 luglio

Fare un corso in adattamento cine-televisivo darà al tuo curriculum un valore particolare. La City University ha molta esperienza in questo settore e in particolare la Gran Bretagna, che nel settore dell’audiodescrizione per esempio ha dettato le linee guida anche a molti altri paesi europei. L’Europa recentemente ha fornito delle direttive agli Stati membri al fine di aumentare la produzione in questo senso.

L’offerta prevede:

  • Un corso di due settimane (6 luglio – 17 luglio)
  • Prima settimana: sottotitolaggio
  • Seconda settimana: descrizione audio
  • 15 ore d’insegnamento a settimana (30 ore in totale)
  • Il prezzo del corso è di 1600 euro.

Corso di Traduzione alla City University London dal 19 luglio al 1 agosto

Il Progetto e’ rivolto agli  studenti delle Scuole Interpreti e Traduttori con un livello minimo B1-B2, che vogliano perfezionare le capacità di traduzione ed interpretariato inglese-italiano e viceversa. Possono partecipare eventuali studenti esterni  che desiderano iscriversi presso le SSML per i quali è richiesta una valutazione in entrata.

Gli insegnanti seguiranno gli studenti con un ampio utilizzo di lezioni pratiche ed esercizi. Oltre alle lezioni si ha la possibilità di usufruire dei servizi dell’università,come biblioteca e aula computer, per studiare autonomamente.

Il prezzo del corso è di 1850 euro.
Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria AUPIU

06 69310976

o inviare una mail all’indirizzo: info@linguaacademy.it

TRANSLATION AND INTERPRETING at LONDON METROPOLITAN UNIVERSITY 2015: English language, Culture and Translation

london-met-logoaupiu la

English language, culture and Translation

13 to 24 July 2015

logo unitaly

This course deals with culture, language, translation and their respective interaction. The translation of culture bound aspects of language inevitably involves making choices and establishing priorities in order to accommodate cultural connotations. Differences in the expression of culture bound terminology can be one of the most difficult areas of language learning for the budding linguist. Using sample texts in English, specific aspects of culture are addressed, analysed and discussed with reference to the problems they might present for translation into a different language. Areas of culture bound language such as names, geographical references, political and educational institutions, figurative language etc. will be addressed during the course.

Practical sessions will help participants develop their language skills in translating and interpreting from English into Italian and vice versa.

The course also focuses on developing English language skills in everyday social communication as well as participants’ ability to write in the style of English needed for academic studies and formal situations.

training-for-interpreters-how-does-your-memory-work-11-638

Scope of Services:

1. Practical translation classes, practical English language classes, introduction to translation theory, introduction to translation electronic tools, introduction to interpreting skills.

2. Interactive approach with ample trainee participation and practice;

3. Self study periods in the University library and regular homework using Internet and IT resources;

4. Access to the university internet system for individual research and preparation for practical
Classes;

5. Regular feedback sessions and evaluation.
Time schedule:

13 to 24 July 2015

Target group: 30 participants
Illustrative programme

13 to 24 July 2015
WEEK ONE

Morning
(10:30-12.30)

Afternoon
(1.30 – 3.30)
HOMEWORK

MONDAY

Tourism 1. General introduction and presentations

2. IT and library induction (11:00 -12:00)

SEMINAR
Definitions of Translation. introduction to translation concepts  Academic English

Self study

TUESDAY

History and geography Communication Model:
Phases of translation and pre-translation analysis. Preparation for oral presentations Translation practice
Look at the different texts
-Identify suitable translation strategy

WEDNESDAY

Education Cultural concepts and how to translate them.
Educational terms Interpreting practice

Reading

THURSDAY

Idioms and metaphors Culture Bound language/Cultural Connotations:
Figurative language
Translation
Practice

Preparation for oral presentations
FRIDAY

Social issues

Academic English 10.30 -12.30
Preparation for oral presentations 12.30-1.00
Interpreting practice

WEEK TWO

Morning
(10:00-12:30)

Afternoon
(1.30 – 3.30)
HOMEWORK

MONDAY

Business
Academic English

Translation practice

Reading

TUESDAY

Politics Cultural concepts and how to translate them: political terms

Academic English
Work on presentations

WEDNESDAY

Slang and dialects Academic English
Interpreting practice

Reading

THURSDAY
Advertising Translation practice
Guidance on oral presentations and group distribution
Interpreting practice

Work on presentations

FRIDAY

Oral presentations by students
End of presentations by students and Certificate

London, 2015
1. Context

London Metropolitan University is one of the foremost providers of undergraduate, postgraduate, professional and vocational education and training in Britain. Our courses are planned in consultation with employers and examining bodies in commerce, the financial services industries and the legal profession. The end result is courses that are of direct relevance to their field and of high quality.

London Metropolitan University is an exempt charity and a company limited by guarantee and incorporated under the Companies Acts (no. 974438). The University is governed by its Memorandum and Articles of Association, which set out its objects as a higher education institution.

The University is responsible to the Higher Education Funding Council for England (HEFCE) for the proper stewardship of public funds through compliance with a financial memorandum, which makes it a condition of grant that an institution ensures that it has a sound system of financial management.

Since 2002 we have received excellent review from the Government’s Quality Assurance Agency, and 16 of our subjects are ranked as either ‘excellent’ or ‘broad confidence’. In 2011 London Met was awarded the highest accolade from the government’s Quality Assurance Agency (QAA). More than two thirds of our research was judged to be ‘internationally recognised’, ‘internationally excellent’ or ‘world leading’ by the most recent Research Assessment Exercise. We are one of the first UK universities to achieve recognition in the USA, and approved by the European Universities Association. This kind of recognition is increasingly important in a world in which graduates will often expect to spend some of their future career outside the UK, or working for international organisations.

2. Interpreting and Translation Courses

London Metropolitan University has had an extensive programme teaching Interpreting and Translation for over 10 years. Academic staff and professional trainers have accumulated significant experience in running three levels of courses:

• Undergraduate: BA Translation

http://www.londonmet.ac.uk/courses/undergraduate/2015/translation—ba-hons/

• Postgraduate courses:

MA Conference Interpreting
http://www.londonmet.ac.uk/courses/postgraduate/2015/conference-interpreting—ma/

MA Interpreting
http://www.londonmet.ac.uk/courses/postgraduate/2015/interpreting—ma/

MA Translation
http://www.londonmet.ac.uk/courses/postgraduate/2015/translation—ma/
The Interpreting and Translation Section has significant experience in managing various short and long-term projects related to the provision of consultancy and tailor made training. The Section has designed and delivered individual and group training, tailored to the changing needs of various clients and offering flexible delivery and high quality of training. Recent and current clients include UN, UNDP, Moscow State University, European Parliament, Institute of Translation and Interpreting, Government of Iraq, Foreign & Commonwealth Office, Ministry of Defence, London Metropolitan Police, oil and gas companies in Kazakhstan among other private and public organisations.

We offer programmes which have unique features and we specialise in public, diplomatic, defence, political, legal and other non-literary areas. We are committed to providing the best opportunities for participants to develop their professional skills further. We work closely with the Institute of Translation and Interpreting and the Chartered Institute of Linguists as well as numerous EU institutions.

The majority of staff in Interpreting and Translation are active researchers and their research interests support the teaching on the courses. These interests are in the areas of translation and cultural history, translation and politics, translation and discourse analysis, translation and gender, localisation and subtitling. Staff regularly attend and contribute to conferences in comparative studies and translation studies and have organised conferences; for example, a conference on Aspects of Specialised Translation which was held at London Metropolitan University in July 2008 to mark 10 years of the MA Translation programme and in 2013 an international conference will be organised to commemorate 10 years of the BA programme.

We also provide teaching services as part of our contracts with national and international organisations. Among the most recent examples, we developed a course for Lithuanian interpreters working for the European Parliament in August 2008, a course for translators of the Board of Supreme Auditors of Iraq sponsored by the United Nations in 2009/10. We were successful in winning the bid for training Iraqi translators in competition with many universities in the UK, Australia and other countries.

We provide consultancy services in the field of translation and interpreting to various organisations in the UK and overseas, e.g. we currently provide assistance to Macedonia, Russia, China and Uzbekistan in setting up new programmes in the field. In 2007/08 we provided assistance to Praxis, a charity organisation which helps displaced people with advice and support, housing, medical assistance, etc. In collaboration with colleagues in Praxis and other colleagues in community services we have developed selection criteria for assessment of interpreters. We also helped them during the assessment process.

We make regular presentations at various meetings organised by the Institute of Translation and Interpreting and contribute to the work of the Chartered Institute of Linguists (IOL) as examiners or moderators in IOL Diploma in Translation.

3. International Membership

CIUTI
We are full members of Conférence Internationale Permanente d’Instituts Universitaires de Traducteurs et d’Interprètes. This is the world’s oldest international association of university institutes with translation and interpretation programmes. Only 33 universities have achieved membership of the association.

Our MA Translation has been awarded the EMT quality label which recognises that the course complies with the EU quality criteria and that it covers a broad range of competences tailored to suit market demands.

CIoL (Chartered Institute of Linguists)
Some of the modules on our courses are accredited by the CIoL. Students passing
these modules are awarded a certificate by the Chartered Institute of Linguists
and may be exempted from one paper of the examination of the Diploma in
Translation

United Nations
The University has signed a Memorandum of Understanding with the United Nations which covers cooperation in the field training in Translation and Interpreting and provides internships to our students as well as pedagogical assistance.

AIIC
The MA Conference Interpreting is a full member of the Association Internationale des Interprètes de Conférence which is the only global association of conference interpreters promoting high standards of qualit in the profession.

A tutti i partecipanti verranno riconosciuti i CFU, sentito il CTS di ogni istituto universitario aderente ad AUPIU.

IL CORSO:

Il Progetto e’ rivolto agli studenti delle Scuole per Mediatori LInguistici aderenti ad AUPIU ( Interpreti e Traduttori) con un livello minimo B2, che vogliano perfezionare le capacità di traduzione ed interpretariato inglese-italiano e viceversa. Possono partecipare eventuali studenti esterni per i quali è richiesta una valutazione in entrata.
Per imparare le tecniche e i metodi della traduzione occorrono pratica ed una profonda conoscenza della lingua inglese. L’insegnamento delle tecniche di traduzione, l’utilizzo di un inglese semplice ma appropriato, di metodi specifici per far fronte alle difficoltà in diverse situazioni e lezioni di avviamento all’interpretariato sono alla base di questo corso.
Gli insegnanti seguiranno gli studenti con un ampio utilizzo di lezioni pratiche ed esercizi. Oltre alle lezioni si ha la possibilità di usufruire dei servizi dell’università,come biblioteca e aula computer, per studiare autonomamente.

DURATA E DATE DI INIZIO CORSI:

I corsi si svolgeranno nel 2015 DAL 13 AL 24 LUGLIO e saranno a numero chiuso max 30 partecipanti ; la durata sarà di 2 settimane, con 20 ore di lezione a settimana.
L’ALLOGGIO: in residenza in camera singola con bagno privato a Londra (zona 2-3) e cucina in comune DAL 12 AL 25 LUGLIO
Costo del corso di interpretariato alla London Metropolitan University di 20 ore a settimana con alloggio in camera singola con bagno privato, inclusa assicurazione medico bagaglio. Prezzo: 1700 euro
Per chi volesse prolungare il soggiorno di una settimana, senza Corso Universitario con il solo alloggio il costo è di 2000 euro

IL VIAGGIO: I prezzi non comprendono il viaggio aereo dall’Italia in quanto si è preferito lasciare libera la scelta tra voli di linea, voli low cost o altri mezzi di trasporto.

Per l’iscrizione ogni studente deve contattare Dott. Maria Pia Modica – Segreteria AUPIU

Tel +39 06 69310976
Cell +39 334 5855145
Fax 06 98380676
info@linguaacademy.it

Sono solo 30 posti quindi consigliamo di iscriversi prima possibile e comunque non oltre il 30 marzo
PRESIDENZA AUPIU
Adriana Bisirri